Libri e Articoli

1977

La raffigurazione delle Sibille nel Saluzzese e nelle zone circostanti, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 77, pp. 19-46

Iconografie tardo-gotiche e rinascimentali di san Giuseppe nell’Italia nord-occidentale, “Estudios Josefinos”, 61-62, pp. 763-785

Affreschi quattrocenteschi in Alta Val Maira: il Transitus Beatae Mariae Virginis, “Studi Piemontesi”, VI-1, pp. 125-132

1978

Antiche iscrizioni in volgare: i cartigli delle chiese di Santo Stefano e di San Sebastiano di Busca, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo” 78, pp. 5-13

1979

Nota per l’iconografia del Simbolo Apostolico in Provincia di Cuneo, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 81, pp. 49-54

1980

Sul “Transitus Mariae” di Paglieres, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 82, pp. 113-114

Una nuova acquisizione iconografica all’interno del quattrocentesco ciclo della cappella di San Giorgio a Villar San Costanzo, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 82, pp. 107- 112

La diffusione del testo apocrifo dello Pseudo Giuseppe di Arimatea in Piemonte e Liguria: confronto tra gli affreschi di Centallo (Madonna degli Alteni) e Piani di Imperia, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed arti- stici della Provincia di Cuneo”, 83, pp. 139-151

Per l’esegesi delle Storie di S. Giorgio a Villar San Costanzo: segnalazione di un inconsueto motivo iconografico, “Studi Piemontesi”, IX-1, pp. 108-115

1981

Semiologia iconografica per un titolo rurale: la Cappella della Santissima Trinità di Scarnafigi, indagine e documenti, in E. DAO – M. PICCATLa Cappella della Santissima Trinità in Scarnafigi, Savigliano, L’Artistica, pp. 33-49

1982

Il ciclo di affreschi romanici di Verzuolo: tracce di una tradizione agiografica, “Studi Piemontesi”, XI-2, pp. 393-405

1983

La raffigurazione dei Magi negli affreschi piemontesi: un problema di fonti, “Bollettino della Società Piemontese di Archeologia e Belle Arti”, N.S., XXXV- XXXVII, pp. 31-48

1984

Animal’s representations in an Italian Manuscript of the Fifteenth Century, in G. BIANCIOTTO – M. SALVAT (eds.), Epopée animale, fable, fabliau. Actes du IVColloque de la Société Internationale Renardienne (Evreux, 7-11 septembre 1981), Paris, Presses Universitaires de France, pp. 449-468

Motivi leggendari nel teatro religioso medievale “IL seminatore del grano”, in Processo in Paradiso e in Inferno: dramma biblico: tecnologia dell’allestimento sce- nico. Atti del IV Colloquio della Société Internationale pour l’étude du théâtre médiéval, Viterbo 10-15 luglio 1983, eds. M. CHIABÒ –F. DOGLIO – M. MAY- MONE, Viterbo, Centro Studi sul Teatro Medievale e Rinascimentale, pp. 305- 329

Un’eco delle “Danses macabres” in Piemonte, “Studi Francesi”, XXVIII, pp. 478- 485

Rasca, “Studi Piemontesi”, XIII-1, p. 97

1985

Il miracolo jacopeo del pellegrino impiccato: riscontri tra narrazione e figurazione, in G. SCALIA (ed.), Il pellegrinaggio a Santiago de Compostela e la letteratura jacopea. Atti del Convegno Internazionale di Studi Perugia, 23-25 settembre 1983, Perugia, Università degli Studi, pp. 287-310

Indagine lessicale sul Cartario di Dronero e della valle di Maira, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 93, pp. 107-118

Nuovi documenti per la cultura figurativa tardo quattrocentesca nel Saluzzese: conferme attributive, “Studi Piemontesi”, XIV-2, pp. 384-393

1986

Rappresentazioni popolari e feste in Revello nella metà del XV secolo, Torino, Cen- tro Studi Piemontesi – Ca dë Studi Piemontèis

A l’entorn d’algunes vulgaritzacions italianes del Transitus beatae Mariae Virginis, in A. LLORENÇ (ed.), Món i misteri de la Festa d’Elx, Valencia, Generalitat Va- lenciana, pp. 165-184

Gianduja Barabba: personaggio profano di una passione ottocentesca, “Studi Pie- montesi”, XV-1, pp. 119-128

1987

Le raffigurazioni esopiane a stampa del XVI secolo in Piemonte, in A. VITALE-BRO– VARONE – G. MOMBELLO (eds.), Atti del V Colloquio della International Beast Epic, Fable and Fabliau Society, Torino-St. Vincent, 5-9 settembre 1983, Ales- sandria, Edizioni dell’Orso, pp. 323-336

Varia tradizione del Gelindo piemontese, in AA. VV., At del IV Rëscontr antërnas- sional dë studi an sla lenga e la literatura piemontèisa, (Alba, 9-10 magg), Alba, Famija Albeisa, pp. 83-95

“El planh” per la caiguda de Constantinoble, in AA. VV., Estudis de Llengua i Li- teratura Catalanes XV, Milscel.lània Antoni M. Badia i Margarit, 7, Barcelona, Publicacions de l’Abadia de Montserrat, pp. 55-84

I frammenti grammaticali latino-volgari dell’Archivio di Stato di Cuneo, in AA. VV., Miscellanea di studi romanzi offerti a Giuliano Gasca Queirazza, Alessandria, Edizioni dell’Orso, II, pp. 864-886

1988

Il segno del Tau: fonti e varianti nell’iconografia antoniana, in A. GRISERI, Le vie dei pellegrinaggi e il segno degli Antoniani, in AA. VV., Dal Piemonte all’Europa. Esperienze monastiche nella società medievale. Relazioni e comunicazioni presentate al XXXIV Congresso Storico Subalpino nel millenario di S. Mi- chele della Chiusa (Torino 27-29 maggio 1985), Torino, Deputazione Subalpina di storia patria, pp. 53-59

Volgarismi dal “Liber massarie conventus Saluciarum” della metà del Quattrocento, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 99, pp. 5-29

El vocabulari català del ms. 1276 de la Biblioteca de Catalunya, in A. MANENT – J. MOSSOT I MUNTANER (eds.), Miscel.lània Joan Gili, Barcelona, Publicacions de l’Abadia de Montserrat, pp. 431-464

1989

“Quomodo cecidisti de caelo, Lucifer, qui mane oriebaris?”(Is. XIV 12), in M. CHIABÒ – F. DOGLIO (eds.), Diavoli e mostri in scena dal Medioevo al Rinasci- mento. Atti del 12° Convegno di studi, Roma 30 giugno-3 luglio 1988, Viterbo, Centro Studi sul Teatro Medievale e Rinascimentale, pp. 169-208

Le “cantigas d’amor” di Bonifacio Calvo, “Zeitschrift für romanische Philologie”, 105, pp. 161-177

La tradizione dei gemelli nella letteratura romanza medievale, in L. VALENTE TORRE (ed.), I gemelli, Il vissuto del doppio, Firenze, La Nuova Italia, pp. 269- 284

1990

La versione del Libro di Sidrac del ms. Riccardiano 2758, Genova, Erga Ed.
Il “Tractat d’agricoltura” del ms. 754 della Biblioteca de Catalunia, in A. F
ERRANDO – A.G. HAUF, (eds.), Miscel.lània Joan Fuster, Barcelona, Publicacions de l’Abadia de Montserrat, pp. 45-65

1991

Epica carolingia in affreschi savoiardi del XIII secolo, in Messana, rassegna di studi filosofici, linguistici e storici, N.S., 8, pp. 51-108

Le scritte in volgare dei Prodi e delle Eroine della sala affrescata nel castello di La Manta, “Studi Piemontesi”, XX-1, pp. 141-166

1992

L’inquisitione di Roccalbegna del 1295-1296 in dialetto senese: una breve raccolta lessicale per il LEI, in M. PFISTER (ed.), Etymologie und Wortgeschichte des ItalienischenLEI Genesi e dimensioni di un vocabolario etimologico, Wiesbaden, Reichert L. Verlag, pp. 162-173

L’uomo con i chiodi nella salita al Calvario, in A. GRISERI (ed.), Sant’Antonio di RanversoTheatrum Mauritianum, Viaggio attraverso i beni artistici dell’Ordine Mauriziano, Torino, F.M. Ricci, pp. 63-69

1993

Lessico famigliare e di mestiere nel Compte de tutelle des Enfants de Nicolau Dal Dragon (1326-1338), in G. GASCA QUEIRAZZA (ed.), Atti del Secondo Congresso internazionale della “Association Internationale d’Études Occitanes”Torino, 31 agosto – 5 settembre 1987, Torino, Dipartimento di Scienze Letterarie e Fi- lologiche – Università di Torino, II, pp. 827-869

1994

Il Laudario di Mestre André Dias, in R. LORENZO (ed.), Actas do XIX Congreso Internacional de Lingüística e Filoloxía Románicas, Universidade de Santiago de Compostela 1989, A Coruña, Fundación “Pedro Barrié de la Maza, Conde de Fenosa”, pp. 745-784

La versione di Andreu Febrer de La Commedia in connessione alla varia tradizione manoscritta del testo italiano, in C. ROMERO – R. ARQUÉS (eds.), La cultura ca- talana tra l’umanesimo e il barocco, Atti del V Convegno dell’Associazione Ita- liana di Studi Catalani (Venezia, 24-27 marzo 1992), Padova, Programma, pp. 155-173

1995

Il canzoniere di Don Vasco Gil, Bari, Adriatica Ed.

1996

La versione castigliana della “regula Benedicti” secondo il ms. 79 dell’Archivo Capitular de la Catedral di Burgos, Alessandria, Edizioni dell’Orso

1997

La Pistola a Tolomeu emperador d’Egipte: un nuovo testimone, in G. HOLTUS – J. KRAMER – W. SCHWEICKARD (eds.), Italica et Romanica. Festschrift für Max Pfister zum 65. Geburtstag, Tübingen, Niemeyer Verlag, I, pp. 341-353

Iconografie e rinvii testuali: l’esempio del ‘Santo Martire Guerriero’(?) alla Galleria Sabauda, in “Mitteilungen des Kunsthistorischen Institutes in Florenz”, XLI- 3, pp. 377-381

1998

La saga ellenica nell’antico palazzo comunale in Savigliano (Cuneo), Cuneo, L’Ar- ciere

Riflessi quattrocenteschi della tradizione sindonica in Piemonte nella pittura ad affresco, “Studi Piemontesi”, XXVII-2, pp. 345-352

Il “Charneto di Giovanni Andrea Saluzzo di Castellar 1482-1528”: i perché di una nuova edizione, “Studi Piemontesi”, XXVII-1, pp. 81-92

1999

Nuova ipotesi circa il testamento del “capitani” di Saluzzo: in margine ai Canti Popolari del Piemonte di C. Nigra, “La parola del testo”, III, pp. 345-358

I primi pellegrinaggi piemontesi a Santiago, “Compostellanum”, XLIV, pp. 417- 444

Una proposta per una nuova lettura dell’Historia Petri in una rara lezione jaqueriana, “Artes”, 7, pp. 25-33

2000

Carlo Magno e la cultura angioina in Piemonte: la cappella di San Nicola in Savigliano, Savigliano, L’Artistica

L ‘Ordine Ospitaliero di Sant’Antonio di Vienne, in P. CAUCCI VON SAUCKEN (ed.), Francigena: santi cavalieri e pellegrini, Milano, Serra Club International, I, pp. 188-215

La Vita di Antonio dello Pseudo Gerolamo: fertile modello culturale per Ranverso, in W. CANAVESIO (ed.), Jaquerio e le arti del suo tempo, Torino, Regione Piemonte, Assessorato alla Cultura, pp. 93-113

Nuovi documenti sulla tradizione e ipotesi della cavalcata dei sette peccati capitali in alta Italia, in L. SECCHI TARUGI (ed.), Lettere e arti nel Rinascimento. Atti del X Convegno internazionale, Chianciano-Pienza 20-23 luglio 1998, Firenze, Franco Cesati Editore, pp. 327-350

2001

La versione occitana dello Pseudo Turpino, Ms. London B.M. Additional 17920, Tübingen, Max Niemeyer Verlag

Frammenti del Purgatorio nell’Archivio Comunale di Verzuolo (Cuneo). La Commedia in Piemonte, “La parola del testo”, V, pp. 39-85

2002

Ingiurie in provenzale alpino a Briançon (Hautes Alpes) sul finire del Trecento, in G. HOLTUS – J KRAMER (eds.), Ex traditione innovatio: miscellanea in honorem Max Pfister septuagenarii oblata, Darmstadt, Wissenschaftliche Buchgesel- lschaft, II, pp. 367-384

I frammenti dell’Historia Turpini di Marseiller (Verrayes) in Valle d’Aosta, “Iconographica”, I, pp. 127-134

Le “Gesta Alexandri” e il re di Francia: nuova ipotesi di lettura per il mappamondo di Vercelli, in G. BALDISSONE – M. PICCAT (eds.), Carte di viaggi e viaggi di carta, l’Africa, Gerusalemme e l’aldilà. Atti del Convegno, Vercelli,18 novem- bre 2000, Novara, Interlinea, pp. 41-56

La fortuna e la rilettura della matière carolingia: percorsi dalla Germania agli affreschi trentini di Coredo, in L. DAL PRÀ – E. CHINI – M. BOTTERILe vie del Gotico. Il Trentino tra Trecento e Quattrocento, Trento, Provincia Autonoma di Trento, Servizio Beni culturali, pp. 164-181

La Flagellation entre Piémont et Savoie: textes, fresques et mystères, in D’une montagne a l’autre, Etudes comparées, sous la direction de D. RIGAUX, Grenoble, VI, CRHIPA, Upmf, pp. 301-318

Le dit des .ix. preux: nuove attestazioni, “Quaderni del Dipartimento di Lingue e Letterature dei Paesi del Mediterraneo – Università di Trieste”, 4, pp. 121- 134

2003

Il tema della “battaglia di Vaubeton” nella ‘Chanson de Geste’ illustrata a Castel Romano, “Studi Trentini di Scienze Storiche”, sez. II, LXXX, pp. 6-21

Ricerche sulla miniatura e la xilografia, “Studi Piemontesi”, XXXII-1, pp. 189- 195

Una nueva interpretacion de las miniaturas épicas del codice calixtino: una prueba de la existencia de un codice gemelo, in KL. HERBERS (ed.), El Pseudo-Turpin Lazo entre el Culto Jacobeo y el Culto de Carlomagno. Actas del VI Congreso Internacional de Estudios Jacobeos, Santiago de Compostela, Xunta de Galicia, pp. 247-270.

2004

“Il n’y a mais que le suaire…” (Troyes 1482): la Sindone in scena, in S.M. BARILLARI (ed.), Religiosità e culture: segni e percorsi della devozione popolare. Atti della giornata di studio, Ovada, Loggia di San Sebastiano, 22 Giugno 2002, Ales- sandria, Edizioni dell’Orso, pp. 71-102

…Uns autres Rollanz… (Pseudo Turpino cap.XI): una nuova proposta e le ‘possibili’ ragioni di un silenzio annunciato, in A. AMATUZZI – P. CIFARELLI (eds.), Favola, mito ed altri saggi di letteratura e filologia. In onore di Gianni Mombello, Ales- sandria, Edizioni dell’Orso, pp. 255-272

For! – Fel!: grida dello scontro crociata -jihad nel Piemonte del XII° secolo, “La parola del testo”, VIII, pp. 77-96

2005

Seint Michel de(l) Peri(l) o Seint Michel de Paris? (Roland v. 1428), “Nuova rivista storica”, LXXXIX-3, pp. 687-700

La Chanson de sainte Foy: quelques notes pour l’interprétation, in A. BUCKLEY – D. BILLY (eds.), Études de langue et de littérature médiévales offertes à Peter T. Ricketts à l’occasion de son 70ème anniversaire, Turnhout, Brepols, pp. 59-70

Dalle raffigurazioni medievali a “The Passion”: l’invenzione degli ‘ebrei flagellanti’, “Mitteilungen des Kunsthistorischen Institutes in Florenz”, XLIX-3, pp. 269- 288

Motivi ed echi della tradizione jacopea nella letteratura franco-veneta, in P. CAUCCI VON SAUCKEN (ed.), Santiago e l’Italia, Atti del Convegno Internazionale di Studi (Perugia, 23-26 Maggio 2002), Pomigliano d’Arco, Edizioni Compostel- lane, pp. 501-530

Saint Michel et son mont dans la Chanson de Roland, in Les Pèlerinages au Mont- Saint-Michel dans la littérature et dans les textes, 8 mai 2004, Vire, Les Chemins de Mont Saint Michel, pp. 27-46

Replik, in “Zeitschrift für romanische Philologie”, 121, pp. 753-760

2006

Colori e chansons de geste, in L. DAL PRA – P. BALDI (eds.), Dalla testa ai piedi. Costume e moda in eta gotica; Atti del Convegno di studi, Trento, 7-8 ottobre 2002, Trento, Provincia autonoma di Trento, Soprintendenza per i beni sto- rico-artistici, pp. 42-65

Santa Fe de Conques y la tradicion épica, in P. CAUCCI VON SAUCKEN (ed.), Visi- tandum est: Santos y Cultos en el Codex Calixtinus, Actas del VII Congreso de Estudios Jacobeos, Santiago de Compostela, 16-19 de septiembre de 2004, Santiago de Compostela, Xunta de Galicia, pp. 213-234

Une autre chanson occitane? La Légende de sainte Foy représentée en peinture murale dans l’abbatiale de Conques, “Revue de Rouergue”, 87, pp. 311-326

Il calice infranto: la leggenda del Conte di Sassonia e San Lorenzo in San Salvatore di Alma (Macra), “Studi Piemontesi”, XXXV-2, pp. 315-332

Griselda di Saluzzo fra Dante e Petrarca: dal ‘silenzio’ alla ‘celebrazione’, in L. RO- TONDI SECCHI TARUGI (ed.), Francesco Petrarca: l’opera latina: tradizione e fortuna. Atti del XVI Convegno internazionale (Chianciano-Pienza 19-22 luglio 2004), Firenze, Franco Cesati Editore, pp. 335-346

2007

Amedeo VIII e le streghe della Savoia, in L. SECCHI TARUGI (ed.), Pio II umanista europeo. Atti del XVII Convegno internazionale (Chianciano-Pienza, 18-21 luglio 2005), Firenze, Franco Cesati Editore, pp. 829-848

2008

Tommaso III di Saluzzo, il Libro del Cavaliere Errante ( BnF ms. fr. 12559), Boves, Araba Fenice

Il Libro del Cavaliere Errante: l’edizione, “Studi Piemontesi”, XXXVII-1, pp. 81- 89

La Passione di Revello: conferme e nuove proposte per i ‘Vaticinia Sybillarum’, in R. COMBA – M. PICCAT (eds.), La cultura a Saluzzo fra Medioevo e Rinascimento. Nuove ricerche. Atti del Convegno (Saluzzo, 10-12 febbraio 2006), Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, pp. 241-262

Alessandro: il ritorno di un mito, in R. COMBA – M. PICCAT (eds.), Immagini e miti nello Chevalier Errant di Tommaso III di Saluzzo. Atti del Convegno (Torino, 27 settembre 2008), Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, pp. 87-114

Tommaso III, marchese errante: l’autobiografia cavalleresca di un Saluzzo, in M. PICCAT (ed.), Tommaso III di Saluzzo, il Libro del Cavaliere Errante ( BnF ms. fr. 12559), Boves, Araba Fenice, pp. 5-26

2009

Una copia ottocentesca dello “Chevalier Errant” di Tommaso III nella biblioteca di Carlo Alberto al Castello di Racconigi, “Studi Piemontesi”, XXXVIII-1, pp. 57-62

Per la tradizione del “Gelindo” in Piemonte: un testimone in dialetto limonasco (1806), in A. MALERBA (ed.), “Quem tu probe meministi”, Studi e interventi in memoria di Gianrenzo P. Clivio, Atti dell’incontro di studi, Torino, Archivio di Stato, 15-16 febbraio 2008, Torino, Centro Studi Piemontesi – Ca dë Studi Piemontèis, pp. 87-114

Epica e pellegrini nel Liber Sancti Jacobi-Codex Calixtinus, “Compostella”, 30, pp. 7-17

Il motivo della ‘barca senza vele’ e varianti nelle letterature romanze medievali, in R. GEFTER WONDRICH (ed.), Atti del Convegno interdisciplinare Transatlantici ed altri bastimenti: transiti, desideri, memorie, Trieste, Ed. dell’Università, pp. 23-44

2010

Il detto del re e della regina, in G. RUFFINO – M. D’AGOSTINO (eds.), Storia della Lingua Italiana e Dialettologia, Atti dell’VIII Convegno ASLI (Palermo, 29- 31 ottobre 2009), Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, pp. 615-634

Problemi di edizione testuale de La Passione di Revello, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 142, pp. 201-223

Montañas y peregrinos en los Caminos de Santiago, “Ad Limina, Revista de investigación del Camino de Santiago y las peregrinaciones”, I, pp. 111-127

Les Dits di Tommaso III, marchese di Saluzzo, e gli affreschi de La Manta, in M. MASTROIANNI (ed.), Elaborazioni poetiche e percorsi di genere. Miti, personaggi e storie Letterarie. Studi in onore di Dario Cecchetti, Alessandria, Edizioni dell’Orso, pp. 681-705

La versione occitanica dello ‘Pseudo Turpino’ nel panorama delle traduzioni romanze, in E. CORRAL DIAZ, In marsupiis peregrinorum, Circulacíon de textos y imágenes alrededor del Camino de Santiago en la Edad Media, Firenze, Edizioni del Galluzzo, pp. 281-294

Liber Miraculorum Sanctae Fidis, in M. CASTIÑEIRAS (ed.), Compostelle et l’Europe. L’histoire de Diego Gelmírez, Milano, Skira, pp. 326-332

Le doux et l’amer: la recette du Salut au Mont-Saint-Michel, “Bulletin de la Société des Antiquaires de Normandie”, LXVIII, pp. 221-242

Ultreya et Suseya, “Compostelle, Cahiers d’Études de Recherche et d’Histoire Compostellanes”, 13, pp. 26-31

Il Liber Miraculorum sanctae Fidis della Biblioteca di Sélestat, “Ad Limina, Revista de investigación del Camino de Santiago y las peregrinaciones”, II, pp. 142- 156

Le lettere nascoste: Caterina d’Aragona e le tappezzerie del liocorno, “Locus Amoenus”, 2009-2010, pp. 17-37

Il cammino degli ‘Ysclavoni’ verso San Giacomo di Compostella, “Compostella”, 31, pp. 29-35

2011

Per la fortuna della leggenda arturiana in Italia: Rustichello da Pisa e Tommaso III di Saluzzo, in M. PICCAT – L. RAMELLO (eds.), Epica e cavalleria nel medioevo, Atti del Seminario Internazionale (Torino, 18-20 novembre 2009), Alessandria, Edizioni dell’Orso, pp. 195-214

La leggenda di ‘Griselda’ secondo Tommaso III, marchese di Saluzzo, in R. COMBA – M. PICCAT (eds.), Griselda. Metamorfosi di un mito nella storia europea. Atti del Convegno internazionale a 80 anni dalla nascita della Società per gli studi storici della Provincia di Cuneo (Saluzzo, 23-24 aprile 2009), Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, pp. 39- 74

The Three Living and the Three Dead in Italian Art, in S. OOSTERWIJK – S. KNOLL (eds.), Mixed Metaphors, The Danse Macabre in Medieval and Early Modern Europe, Cambridge, Cambridge Scholar Publishing, pp. 155-168

Per la fortuna del leggendario di san Nicola nel teatro medievale romanzo: una nuova acquisizione, in G. CIOFFARI – A. LAGHEZZA (eds.), Alle origini dell’Eu- ropa. Il culto di San Nicola tra Oriente e Occidente. Italia-Francia. Atti del Con- vegno (Bari, 2-4 dicembre 2010), Bari, Centro Studi Nicolaiani, pp. 317-336

Le livre de l’Istoire de la marquise de Saluce, miz par personnages et rigmé l’an Mil CCC.IIII. et quinze, in M. PICCAT – L. RAMELLO (eds.), Lo spettacolo di Griselda. “L’istoire de Griseldis”, 1395 (BnF ms. fr. 2203), Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, pp. 7-24

2012

I volgarizzamenti romanzi dello Pseudo Turpino. Le versioni iberiche, in N. FER- NANDEZ RODRIGUEZ – M. FERNANDEZ FERREIRO (eds.), Literatura Medieval y Renacentista en Espana: Lineas y pautas, Actas del coloquio (Oviedo, 27-30 de septiembre de 2010), Salamanca, Semyr, pp. 291-296

Les revenants dans la Chronique du Pseudo-Turpin, in Actes du XVCongrès International d’études sur les Danses Macabres et l’art macabre en général, Chartres 17-20 octobre 2012, Chartres, D.M.E., pp. 269-280

San Michele in Piemonte: la Passione di Revello, in G. CASIRAGHI (ed.), L’Arcangelo Michele: dalla storia alla leggenda. Atti del XXI Congresso Sacrense, Sacra di San Michele, 6-8 ottobre 2011, Stresa, Edizioni Rosminiane, pp. 138-169

Piero Camilla, Giuliano Gasca Queirazza S.J. e la Società per gli Studi Storici della Provincia di Cuneoin R. COMBA – G. COCCOLUTO – E. FORZINETTI (eds.), Omaggio a Piero Camilla storico della libertà, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 147, pp. 214- 219

Meravigliosa salamandra: le avventure di Marco Polo negli affreschi di Palazzo Noriller (Rovereto), “Studi trentini di scienze storiche”, 91, n. 2, pp. 219-240

2013

Cantari di donne agli incroci del cammino, in S. LÓPEZ MARTÍNEZ-MORÁS – M. MELÉNDEZ CABO – G. PÉREZ BARCALA (eds.), Identidad europea e intercambios culturales en el Camino de Santiago de Compostela, siglos XI – XV, Santiago, Universidade de Santiago de Compostela, pp. 321-338

Aspice…: la scritta di san Damiano Macra e la tradizione dei ‘Versicula Jhesu Christi’, in G. COCCOLUTO ((ed.), Giovanni Vacchetta, Lungo la Maira, schizzi e disegni: 1890-1930, Cuneo, Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo, pp. 99-103

Etimologie di antroponimi e toponimi: tradizione e fantasia a confronto nel Liber Sancti Jacobi o Codex Calixtinus, in A. ROSSEBASTIANO – CH. COLLI TIBALDI (eds.), Studi di Onomastica in memoria di Giuliano Gasca Queirazza, Alessan- dria, Edizioni dell’Orso, pp. 97-111

Quando la tradizione religiosa si fa evento: le didascalie della Passione di Revello (1481), “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 149, pp. 51-65

2014

La Chanson de Rome: un’altra ‘canzone’ per i marchesi di Saluzzo (BnF Rés 8-Ln 2688), in A. CHIELLI – L. TERRUSI (eds.), Filologia e letteratura. Studi offerti a Carmelo Zilli, Bari, Cacucci Editore, pp. 139-152

Les chansons d’Enfer di Tommaso III marchese di Saluzzo, in M. PICCAT – L. RA- MELLO (eds.), Memento mori, il genere macabro in Europa dal Medioevo a oggi. Atti del Convegno Internazionale, Torino, 16-18 ottobre 2014, Alessandria, Edizioni dell’Orso, pp. 551-570

La novella dei tre pappagalli, in P. CANETTIERI – A. PUNZI (eds.), Dai pochi ai molti, Studi in onore di Roberto Antonelli, Roma, Viella, pp. 1325-1334

2015

Il Laudario di Saluzzo, Saluzzo, Fusta Ed.

Adamo ed Eva in alta valle Po (Crissolo): il capitello figurato, “Bollettino della Società per gli studi storici, archeologici ed artistici della Provincia di Cuneo”, 152, pp. 57-63

2016

La Danza della Morte alle origini del Regno di Sardegna, in A. BENUCCI – M.-D. LECLERC – A. ROBERT (eds.), Mort suit l’homme pas à pas, Représentations ico- nographiques, variations littéraires, diffusion des thèmes, Actes du XVIIe Congrès international, Danses Macabres d’Europe, Troyes, 25-28 mai 2016, Reims, ÉPURE – Éditions et presses universitaires de Reims, pp. 405-426

La liberazione del Cammino di Santiago nella tradizione epico-cavalleresca italiana, in G. ARLOTTA (ed.), De peregrinatione, Studi in onore di P. Caucci von Saucken, Pomigliano d’Arco, Edizioni Compostellane – Centro Italiano di Studi Com- postellani, pp. 367-390

Donne piemontesi e corti d’amore: una raccolta di liriche dell’antica Provenza, Torino, Centro Studi Piemontesi – Ca dë Studi Piemontèis

Collegamenti

contatta Marco Piccat

Vuoi ricevere maggiori informazioni riguardo il mio lavoro di ricerca?